skip to Main Content
800 000 155 Network
Consegne A Domicilio In Città, Confcommercio Palermo E FG Delivery Siglano Una Partnership

Consegne a domicilio in città, Confcommercio Palermo e FG Delivery siglano una partnership

Supportare le imprese nella consegna in città dei propri prodotti, direttamente al domicilio dei clienti. È questo l’obiettivo della partnership siglata questa mattina tra Confcommercio Palermo e FG Delivery, brand specializzato nel parcel, appartenente a Fulmine Group, secondo operatore postale privato nazionale.
Attraverso questa collaborazione gli associati di Confcommercio Palermo potranno servirsi del sistema di consegna a domicilio in città per i piccoli pacchi generati da transazioni di e-commerce e da consegne di prossimità.

Un passo decisivo per agevolare gli acquisti online, soprattutto all’indomani dell’emergenza Covid-19, a seguito della quale sono mutati gli atteggiamenti delle persone, con la conseguente necessità di rafforzare e semplificare il delivery.
Questa partnership è per noi un’opportunità per stare a fianco alle imprese palermitane che adesso potranno consolidare, ampliare e rinnovare la propria attività con il delivery, oggi un valore aggiunto per rispondere alle nuove esigenze del mercato. – afferma Alessandro Comparetto, Ceo di FG Delivery –. La difficile esperienza Covid19 ha fatto emergere maggiormente, in ogni tipo di azienda, l’importanza di instaurare quotidianamente con i propri clienti una relazione diretta, veloce, immediata e soprattutto espressione di sicurezza”.

Confcommercio Palermo – spiega la presidente Patrizia Di Dioaffianca le imprese associate con una convenzione grazie alla quale ottenere nuovi servizi a costi competitivi e senza caricarle di costi diretti aggiuntivi. Il mercato è cambiato e continuerà a cambiare: affrontiamo  il futuro delle nostre attività considerando quanto profondamente stanno cambiando le abitudini e le modalità di acquisto. Alla vendita tradizionale, quindi, stiamo affiancando nuovi servizi al consumatore seguendo l’evoluzione del sistema distributivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top