skip to Main Content
800 000 155 Network
BE Revolution, Piano Di Sviluppo Scritto A Più Mani

BE Revolution, Piano di Sviluppo scritto a più mani

  • Blog

Il Piano di Sviluppo 2021-2024 – dichiara l’Assistente alla Direzione Generale Giampiero Ignaccolo – è il risultato di un partecipato lavoro a più mani di tutta le varie Direzioni del Gruppo, unitamente al Presidente Michele Comparetto e al Direttore Generale Alessandro Comparetto. Personalmente ho gestito la struttura generale del Piano di Sviluppo individuando le varie aree di obiettivi che ciascun responsabile ha poi sviluppato: le singole aree di prodotto, le linee guida con i piani, la scena ideale.”

È la prima redazione, scritta a più mani, all’interno del Gruppo, del Piano di Sviluppo, seguendo la stessa meta indicata dalla Direzione Generale: il riconoscimento del Brand/Azienda come operatore di riferimento per Clienti e Utenti, nell’ambito delle linee di business Mail, Parcel, Delivery in città e Servizi Notificazione, generando una nuova customer experience di servizi di consegna multiprodotto, innovativi e di qualità.

Il Piano di Sviluppo 2021-2024 è stato presentato il 30 ottobre durante la V Convention Nazionale del Gruppo e consta di ben 21 obiettivi declinati soprattutto secondo le aree di prodotto, piani di attuazione, tempi e responsabilità.

Tiene a precisare Giampiero Ignaccolo: “Si tratta di un documento che diventa la bussola per il lavoro di ciascuna linea di business nel Gruppo, con la stessa meta secondo obiettivi audaci, ma raggiungibili attraverso azioni chiare ed esecuzioni bene precise nei processi lavorativi. Non è, e non deve essere, un documento statico, va infatti pensato come una guida dinamica: può essere quindi anche modificato, integrato, laddove in corso d’opera ci si accorge che ciò è necessario per il futuro del Gruppo, in un’ottica di cambiamento e miglioramento continuo“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top